Home Video News Botti di Capodanno, un cane precipita nel fiume ma viene salvato
Botti di Capodanno, un cane precipita nel fiume ma viene salvato
0

Botti di Capodanno, un cane precipita nel fiume ma viene salvato

0
0

Cane spaventato dai botti, scappa e precipita nel fiume

I vigili del fuoco hanno salvato un cane precipitato nel fiume Bacchiglione, sito nella località di Correzzola, in provincia di Padova.

I pompieri sono stati chiamati da un passante che stava camminando sulla strada che costeggia il fiume: l’uomo si è accorto che un cane stava cercando inutilmente di uscir fuori dall’acqua, tentando invano di guadagnare la riva.

La squadra dei vigili del fuoco di Piove di Sacco si è precipitata sul posto, ha raggiunto il border collie e dopo averlo opportunamente imbragato lo ha portato fuori dall’acqua. Stanko, questo il nome dell’animale, è stato poi sottoposto ai controlli e alle cure del caso.

Poche ore dopo si è recato sul posto anche il proprietario del cane, che aveva denunciato la scomparsa dell’animale proprio nella serata di San Silvestro. Sembra infatti che Stanko sia fuggito perché spaventato dai botti dell’ultimo dell’anno e, probabilmente in preda al panico e al disorientamento, sarebbe così finito nelle acque del Bacchiglione.

La storia di Padova non è comunque unica nel suo genere: si stima infatti che ogni anno siano circa 5mila gli animali che rimangono in qualche modo feriti in seguito ai botti che vengono sparati durante i festeggiamenti del 31 dicembre.

tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *